002 GTK libraries e GLADE Stampa
Scritto da Administrator   
Sabato 18 Febbraio 2012 00:00

GTK+ (acronimo che sta per GIMP ToolKit) è un toolkit (insieme di strumenti, di cui il principale è la libreria libgtk) per la creazione di interfacce grafiche. Sviluppato in C, supporta nativamente l'ambiente grafico X Window System e Microsoft Windows ed è software libero (parte del progetto GNU) secondo la licenza LGPL.

Il toolkit, progettato inizialmente come ausilio alla programmazione per il noto programma di grafica GIMP, ha acquisito popolarità scavalcando Motif e divenendo parte fondamentale dell'ambiente desktop GNOME. Parallelamente anche le concorrenti librerie Qt (su cui si basa il progetto KDE) hanno raggiunto un bacino di utenti e sviluppatori molto vasto.

 

Glade Interface Designer, o più semplicemente Glade, è un software per la creazione di GUI basate sul celebre toolkit GTK+, con componenti aggiuntive per l'ambiente desktop GNOME. Non includendo un gestore del codice sorgente, Glade è da considerarsi un ambiente dedicato esclusivamente agli aspetti grafici di un'applicazione.

L'interfaccia creata viene perciò salvata in un file XML compatibile con le specifiche GtkBuilder, in modo che possa essere inclusa in qualsiasi programma indipendentemente dal linguaggio. Mentre in precedenza l'applicazione era corredata da un set di librerie, disponibili per vari linguaggi, che permettevano il parsing del file XML in formato glade per la generazione dell'interfaccia grafica, adesso questa funzionalità è stata integrata direttamente nelle librerie GTK+ con l'infrastruttura GtkBuilder. Glade doveva usare anche una estensione per l'utilizzo dei controlli grafici di libgnomedb nella progettazione di tali interfacce.
Essendo specificamente concepito per GNOME e parte di esso, ricade sotto il progetto GNU.

Nel 2006 è stata rilasciata la terza versione, che fra le altre cose introduce la funzione di annullamento delle modifiche (anche conosciuta come "Undo"), la possibilità di aprire più progetti simultaneamente e la gestione del formato GtkBuilder.

Glade dispone inoltre dell'integrazione con Devhelp, un browser di aiuto per le API di GNOME.

È disponibile anche una versione di Glade per il toolkit WxWidgets, chiamata WxGlade.

 

Ultimo aggiornamento Domenica 26 Febbraio 2012 18:18